Chirurgia Maxillo-Facciale

Chirurgia Maxillo-Facciale

Approfondimenti sulla Chirurgia Maxillo-Facciale

Il Chirurgo Maxillo-Facciale

La moderna Chirurgia Maxillo-Facciale è la branca della chirurgia che si occupa di molteplici aspetti patologici inerenti il cavo orale, il viso, il collo e l’estremo cefalico.

L’attività di Chirurgia Maxillo-Facciale si occupa della prevenzione, diagnosi e terapia delle patologie del distretto oro-maxillo-facciale.

La Specializzazione

La Chirurgia Maxillo-Facciale è una specialità medico-chirurgica. In Italia per diventare un Chirurgia Maxillo-Facciale occorre dapprima laurearsi in in Medicina e Chirurgia, la cui durata del corso di studio della durata di 6 anni che, sommato poi ai successivi 5 della Specializzazione in Chirurgia Maxillo-Facciale, ammonta ad un totale di ben 11 anni. Ciò conferma quanto sia importante e completo il percorso formativo per una disciplina di intervento molto specifica e specialistica.

Le Competenze

Il Chirurgo Maxillo-Facciale dispone di molteplici competenze: chirurgia plastica ricostruttiva, estetica, otorinolaringoiatria, oculistica e neurochirurgia; collaborando con colleghi di discipline che completano lo studio e il trattamento della regione testa-collo fornisce al paziente la miglior soluzione terapeutica, non sostituendosi ai medici colleghi di altre discipline, ma integrandone le competenze specialistiche.

Patologie Trattate

In particolare l’attenzione della ChirurgiaMaxillo-Facciale è rivolta allo studio e alla cura di:

Fare il chirurgo è una scelta di vita

#GianlucaNicolai